A decorrere dal 1° Ottobre 2011, per avviare, modificare, cessare un’attività produttiva (industriale artigianale, commerciale, agricola…), è obbligatorio ai sensi D.P.R. N. 160/2010, inviare le pratiche esclusivamente per via telematica tramite il portale nazionale, utilizzando la MODULISTICA presente sul sito www.impresainungiorno.gov.it

Le pratiche presentate in formato cartaceo, sono irricevibili, e quindi non produrranno alcun effetto giuridico.

L'amministrazione comunale informa che dal 28/07/2016 con il Decreto Legislativo 30 giugno 2016, n. 126, recante “Attuazione della delega in materia di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), a norma dell'articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124”, è stata modificata la disciplina generale applicabile ai procedimenti relativi alle attività private non soggette ad autorizzazione espressa e soggette a segnalazione certificata di inizio di attività, ivi incluse le modalità di presentazione delle segnalazioni o istanze alle pubbliche amministrazioni. Resta ferma, ovviamente, la disciplina delle altre attività private non soggette ad autorizzazione espressa.

Con l’articolo 3 del decreto vengono apportate modifiche alla legge 7 agosto 1990, n. 241 ed in particolare agli articoli 19, 20, 21 e 29 ed inseriti i nuovi articoli 18-bis e 19-bis relativi rispettivamente alla “Presentazione delle istanze, segnalazioni o comunicazioni” ed alla “Concentrazione dei regimi amministrativi”.

 

DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA DA ALLEGARE ALLE PRATICHE 


Pagine Correlate

© 2017 Città di Ladispoli - Via G.Falcone - 00055 Ladispoli (Rm) - Codice Fiscale: 02641830589 - Partita IVA: 01093441002 - comunediladispoli@certificazioneposta.it